Confetture Montelauro

Il melo cotogno (Cydonia vulgaris) è un piccolo albero delle rosacee con fiori bianco-rosati,il cui nome deriva da Cydon, antica città cretese (l’attuale Canea), territorio di cui è originario. La sua coltivazione era già nota in epoca greca e romana, come testimoniano gli antichi affreschi di Pompei.

Cydonia - Confetture Montelauro Via Adua 54/c s.n. - Monterosso Almo (RG)
Tel & Fax: 0932 256215
E-mail: info@montelauro.it
 

L'Azienda

L'azienda nasce dalla passione dei suoi proprietari per la coltivazione di svariati tipi di albero da frutto in terreni di proprietà dislocati alle pendici del Monte Lauro, un vulcano inattivo. Le piantagioni sono situate precisamente a Monterosso Almo, un paesino di 3.500 abitanti nei pressi dei Monti Iblei, legato ancora oggi alle antiche tradizioni gastronomiche. La posizione, ai margini di una valle incolta da tempo, rende il terreno ricco di sostanze nutritive ed esente da qualsiasi concimazione chimica. Con il graduale ampliamento delle coltivazioni, concentratasi prevalentemente sul melo cotogno con il sistema della coltivazione biologica, è stato creato un vero è proprio laboratorio in continua espansione per produrre una confettura secondo la ricetta tradizionale "della nonna" e certificazioni a norma di legge.

Dove siamo

caricamento della mappa in corso...
Cydonia - Confetture Montelauro

Via Adua 54/c s.n. - Monterosso Almo (RG)

Tel. 0932 256215

Fax 0932 256215

E-mail: info@montelauro.it


I Prodotti

  • Cotognata da spalmare

    Zucchero 35% - Frutta 65%

    Disponibile in confezioni da:

    - 45 gr. circa

    - 200 gr.

    - 350 gr.

  • Cotognata in formine

    Zucchero 50% - Frutta 50%

    Disponibile in confezioni da:

    - 300 gr.

    - diverse misure su richiesta

  • Purea di mele cotogne

    Ottenuta dalla cottura del frutto privato dei semi e setacciato, viene congelata ed è pronta per qualsiasi utilizzo.

    Acquistabile in contenitori da 18 kg

Ricettario

*Se volete suggerirci una vostra ricetta cliccate qui


  • Biscotti Cydonia

    Ingredienti:

    - 6 uova
    - 2 bustine di lievito per dolci
    - 350 gr zucchero
    - 1 kg farina 00
    - 1 scorza limone grattugiata
    - 300 gr margarina
    - confettura di mela cotogna Montelauro (q.b.)


    Preparazione:

    Su una spianatoia versare la farina a "fontana" aggiungere tutti gli ingredienti e amalgamare velocemente fino ad ottenere un impasto morbido. Versare su una placca l'impasto, modellandolo fino ad ottenere un cilindro di pasta creando un solco in lungo per tutta la lunghezza e distribuirvi la marmellata inglobandola chiudendo i lembi. Porre la teglia in forno già caldo a 200 gradi. Sfornare non appena sarà dorato. Lasciare raffreddare e tagliare il dolce di sbieco a mo' di cantucci.

  • Crostata con confettura di mele cotogne

    Ingredienti:

    - 300 gr. di farina 00
    - 120 gr. di zucchero
    - 3 uova
    - 150 gr. di burro
    - 1 pizzico di sale
    - 1 limone
    - 1 confezione da 250 gr. di Confetture Montelauro


    Preparazione:

    Preparate la farina sulla spianatoia con un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiato. Fate un buco al centro e versateci 1 uovo intero e due tuorli, lo zucchero ed il burro a scaglie.Per realizzare una buona crostata occorre lavorare velocemente l'impasto, perchè il calore delle mani scalda troppo il burro e questo avrebbe l'effetto di rendere l'impasto elastico, mentre la pasta frolla della crostata deve essere molto friabile. Impastate quindi velocemente fatene una pallina ed alla fine avvolgetela in una pellicola trasparente, riponendola in frigorifero per almeno mezz'ora circa. Nel frattempo preparate la teglia imburrandola o rivestendola di carta da forno e portate il forno a temperatura media. Prendete l'impasto, stendetene velocemente i 3/4 col matterello ed avvolgete la sfoglia intorno ad esso. Stendete anche l'impasto rimanente che andrà a formare le strisce superiori. Srotolate la sfoglia direttamente sulla teglia imburrata ed eliminate la pasta in eccesso, che utilizzerete per decorare i bordi. Coprite questa base con la marmellata. Tagliate una decina di strisce dalla sfoglia rimasta ed intrecciatele sulla marmellata. Ripiegate leggermente i bordi esterni dell'impasto verso l'interno ed infornate a 180° per 30 minuti circa.

  • Cotognata in formine


    Si presta ad essere realizzata in mille forme diverse, grazie all’uso di stampi e formine di varie forme e dimensioni. La cotognata può essere gustata tagliata in cubi e passata nello zucchero. Avvolta in carta velina o cellophane e chiusa in scatoline colorate è un ottima idea per un regalo originale e personalizzato.

Contatti

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la form di contatto.

Confetture Montelauro

Via Adua 54/c s.n. - Monterosso Almo (RG)

info@montelauro.it

Riempi i campi sottostanti per contattarci.
*Tutti i campi sono obbligatori.